Samsung “prende in giro” Apple con l’uscita di iPhone X

Samsung ha appena rilasciato sul suo canale ufficiale un video che trovate in calce alla notizia che mette a confronto gli ultimi dieci anni di smartphone, facendo un confronto tra i vari top della casa sudcoreana e gli iPhone che sono usciti.

L’ultimo chiaramente riguarda il nuovo iPhone X, disponibile dallo scorso venerdì, e il Galaxy Note 8, ultimo top di gamma arrivato sul mercato lo scorso 15 settembre.

Negli anni ci sono state parecchie innovazioni e non, a partire dalla recente rimozione del jack per le cuffie sugli iPhone, e Samsung che invece ha mantenuto tale dongle. Siamo passati agli schermi capacitivi, con risoluzioni maggiori che oggi sono arrivati fino a risoluzione Quad HD+.

Sony ha lanciato il suo Xperia con display 4K, mentre tra Apple e Samsung non abbiamo ancora visto telefoni con tale risoluzione, di cui poi bisogna valutare anche l’utilità. Ci sono stati miglioramenti consistenti nei processi produttivi dei processori, arrivando a performance che si sono evolute in forma esponenziale, tant’è che oggi con una Dex è possibile usare il proprio Galaxy S8 o Note 8 per gestire l’utilizzo di un vero PC Desktop, ovunque ci si trova.

Samsung Dex Galaxy S8

Integrazione sempre maggiore con il cloud e la sincronizzazione dei dati sempre in rete, da entrambe le parti, il che significa non dover mettere a mano app o contatti, come immagini e video sui nostri dispositivi quando andiamo a cambiare smartphone.

La resistenza del telefono con le certificazioni IP67 e IP68 ad acqua (alcune volte relativa) e polvere, completa o parziale. In ultimo i display borderless o edge che sono arrivati negli ultimi anni, portando ad un migioramento nelle diagonali mantenendo però le dimensioni compatte, migliorando la portabilità di dispositivi che arrivano a 6.3″ di diagonale.

Tanti miglioramenti insomma, e voi quale preferite come azienda in termini di innovazione? Per noi l’S-Pen non si batte.