Home News Multa per chi non accetta pagamenti con carta dal 2023, Axerve POS...

Multa per chi non accetta pagamenti con carta dal 2023, Axerve POS è la soluzione

Axerve POS Smart POS Easy
70 / 100

Dal primo gennaio 2023 non accettare pagamenti con carta comporterà una multa per qualsiasi importo rifiutato. Si parte da 30 euro base più il 4% della transazione rifiutata per spingere ancora di più il pagamento digitale. Il tutto sarà valido sia con carta di credito che con carta di debito.

Come spiegato su “Il Sole 24 Ore” allo stato attuale c’è già una multa che viene applicata rifiutando un pagamento da 30€ in su, mentre con la nuova legge sarà esteso ad ogni importo relativo ai pagamenti. Occorre dunque la dotazione di un POS per ogni esercente, e uno dei problemi che ne ostacola l’adozione o l’uso è sempre lo stesso: le commissioni sui pagamenti.

Scegliere il POS con commissioni basse

Una delle soluzioni da adottare è quella di prendere un POS che abbia delle basse commissioni o uno in alternativa al principale che spesso è delle banche tradizionali che applicano dei costi elevati su transazioni e utilizzo stesso, impedendo ai commercianti o esercenti di accettare ogni tipo di pagamento.

Per questo la soluzione è utilizzare un POS innovativo con commissioni basse o modelli di pagamento molto più convenienti di quelli tradizionali. Con i vecchi contratti tra l’altro la banca stessa non è incentivata a cambiare il modello di commissioni se il cliente finale, in questo caso l’esercente, coontinua a usare il vecchio POS senza cercare una alternativa.

Axerve POS è un’ottima soluzione

Axerve POS Smart POS Easy Gratis

Una delle soluzioni più interessanti è quella di Axerve POS, che con il prodotto Smart POS Easy propone zero commissioni per i pagamenti a seconda dell’utilizzo che viene fatto con piani che includono ad esempio pagamenti da 10.000 euro, 20.000 euro, 30.000 euro e così via, fornendo ovviamente incluso il POS per far pagare i clienti.

Si paga insomma solo per quello che è l’utilizzo effettivo e incassando il 100% della transazione, senza perdere qualcosa da dare al fornitore di servizi. Per il POS si paga un canone mensile incluso dell’utilizzo e viene fornito tra l’altro un ottimo prodotto, con WiFi e SIM 4G inclusa di traffico per accettare pagamenti anche in mobilità in qualsiasi momento contactless.

Compatibile ovviamente con i principali circuiti, ovvero: VISA, Mastercard, Maestro, PagoBancomat, Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay e altri ancora per avere massima compatibilità e accettare qualsiasi carta senza problemi.

Viene anche stampato lo scontrino internamente, dunque completo in ogni sua parte e a seconda dell’incasso per cui si prende il canone si prende il piano di noleggio che si preferisce. Tra l’altro l’importo speso dall’esercente o commerciante è conferme al bonus fiscale dal 30% al 100%, e le spese possono essere recuperate per abbassare le tasse da pagare sull’attività.

Questi incentivi sono stati inseriti dal governo proprio per abbattere ogni possibile muro relativo all’adozione dei pagamenti digitali che fanno parte della digitalizzazione del paese come obiettivo di crescita per i prossimi anni.

POS Axerve Gratis con il codice 4EVERPOS

In collaborazione con Mastercard, è possibile ottenere il POS Easy di Axerve con 4 mesi di canone gratuito con il codice 4EVERPOS da inserire in fase di registrazione, in modo da provare gratuitamente per un periodo esteso il prodotto e di restituirlo se non soddisfa senza pagare nulla.

Basta fare una registrazione e il POS verrà spedito gratuitamente a domicilio per essere utilizzato e provato in ogni sua parte, in modo da scegliere in modo oculato se affidarsi o meno ad Axerve successivamente.

Per qualsiasi tipo di domanda scrivici sulla Pagina Facebook o su Instagram, ti aspettiamo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.