Recensione AOC AG352QCX - Monitor Curvo 21:9 200 Hz da Gaming | TechStart.it
Home Hardware Recensione AOC AG352QCX – Monitor Curvo 21:9 200 Hz da Gaming

Recensione AOC AG352QCX – Monitor Curvo 21:9 200 Hz da Gaming

L’AOC AG352QCX è un altro dei monitor top che ho avuto la possibilità di provare. La review completa la trovate in calce all’articolo, mentre qui vi spiego brevemente le mie impressioni relative ad uno schermo di questo tipo.

Partendo dalla scheda tecnica, che trovate sul sito ufficiale, abbiamo davanti un monitor della serie Agon, quella dedicata al gaming appunto, con 35″ di diagonale, ben 200 hz di frequenza e un pannello con una curvatura da 2000 mm che garantisce una migliore immersione, soprattutto quando giochiamno o vediamo un film.

La risoluzione è di 2560 x 1080 pixel, praticamente un Full HD esteso, che porta questo prodotto ad essere utilizzabile anche con schede grafiche non dell’ultima generazione, la serie 1000. Con una scheda performante anche della serie 900, o magari precedente giungendo a compromessi sul lato del dettaglio grafico, si riesce a giocare tranquillamente sfruttando il form factor immersivo dei 21:9.

Un tipo di esperienza da provare, e che per molti rappresenta un punto di non ritorno. Se avete dei film salvati in 1920 x 1080 pixel, quindi anche Full HD, automaticamente sarà possibile adattarli alla risoluzione e il form factor del monitor, offrendo un’esperienza visiva nuova anche dal lato dell’intrattenimento puro e più che piacevole.

Partendo dal voler solo provare a guardare qualcosa ho finito per vedere per intero The Wolf of Wall Street, film comunque abbastanza lungo in termini di durata, proprio perchè piacevole anche comodamente seduti sulla poltrona o la sedia che si usa per lavorare.

Stesso discorso potremmo farlo per Netflix o piattaforme similari che permettono di adattare a schermo i contenuti che si guardano. I colori e la loro riproduzione sono ottimi grazie al pannello MVA di cui dispone, che permette anche di gestire in modo intelligente l’ambito lavorativo di questo monitor.

Non solo gaming insomma, per un formato panoramico che grazie allo spazio aggiuntivo permette di gestire anche più finestre in modo intuitivo e ottimizzare il flusso di lavoro. Anche in ambito grafico, di video editing o simile grazie alla qualità del pannello si riescono ad ottenere ottimi risultati. Io stesso ci ho montato diversi video con maggiore comodità avendo a disposizione più spazio sulla timeline di Premiere o sullo stesso Photoshop, riscontrando una comodità maggiore.

Le casse integrate di buona qualità completano a mio parere l’AOC AG352QCX, che occupa ovviamente spazio sulla scrivania, e dunque rende opzionale l’utilizzo di un impianto audio apposito, restituendo una buona qualità di ascolto, anche solo musicale e non dell’audio in-game.

Il pannello può essere spostato in altezza, girato e inclinato a piacimento, ed è veramente facile da montare. La procedura può essere vista nel video di unboxing, con annessa dotazione presente all’interno della confezione. È un acquisto di discreta entità, senza dubbio un investimento che nel tempo ritorna, specie per chi lavora oltre a giocare con il proprio PC. Su Amazon lo trovate ad un ottimo prezzo.

LEGGI ANCHE  BenQ EW277HDR, nuovo monitor HDR e pannello VA

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.