Coronavirus: Come disinfettare smartphone, mouse e tastiera

Negli ultimi giorni sono arrivate diverse raccomandazioni riguardo l’igiene personale e del contesto in cui ci troviamo: casa o ufficio. Molto importante anche disinfettare gli oggetti che utilizziamo quotidianamente.

L’ANSA infatti, riporta che il Coronavirus resiste qualche ora in aria, mentre sulle superfici può resistere anche per giorni.

Wiko pertanto ha inviato un comunicato con qualche semplice consiglio per disinfettare smartphone, estendendo a qualsiasi dispositivo mobile la validità della “procedura” proposta.

Disinfettare rapidamente smartphone e non solo

Ecco gli step da seguire per una pulizia completa dello smartphone. Se possibile è consigliato ripetere il tutto una volta al giorno.

  1. Assicurarsi che lo smartphone sia scollegato da qualunque fonte di alimentazione, dispositivo o cavo esterno. A quel punto, spegnere lo smartphone prima di iniziare le operazioni di pulizia.
  2. Preparare una soluzione di acqua (50%) e alcol etilico (50%) di facile reperimento in casa. Per agevolare la preparazione si può recuperare uno spruzzino vuoto – ideale se in formato travel per essere riposto in borsa o nello zaino – riempendo il flacone con le due metà.
  3. Prendere un panno morbido monouso – o in alternativa dei dischetti in cotone idrofilo da buttare dopo l’uso – e inumidirlo leggermente con la soluzione di acqua e alcol. Sarà possibile passare il panno su tutta la superficie dello smartphone, prestando maggiore attenzione in presenza di loghi o parti stampate. In questo caso, l’operazione di pulizia dovrà essere fatta con una minima pressione.
  4. Recuperare un secondo panno morbido monouso, evitando asciugamani, panni ruvidi o che possano lasciare residui, per asciugare con cura lo smartphone.
  5. Riaccendere lo smartphone e ripetere l’operazione almeno una volta a settimana, possibilmente una volta al giorno.

Il tutto si può applicare anche a mouse e tastiera che abbiamo sulla nostra scrivania, in modo da arginare al massimo il depositarsi eventuale del coronavirus sui nostri dispositivi, magari toccati da altre persone.

Abbiamo visto come sanificare tastiera e mouse in modo semplice, se ci sono suggerimenti scrivici sulle nostre pagine elencate di seguito.

Se apprezzi questi post faccelo sapere sulla pagina Facebook di TechStart.it o su Instagram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.