Home News Fritz!Box: arriva il supporto WPA3 per la crittografia Wi-Fi

Fritz!Box: arriva il supporto WPA3 per la crittografia Wi-Fi

Fritz!Box 7590 WPA3
83 / 100

AVM ha appena ufficializzato l’arrivo del supporto WPA3 per la crittografia Wi-Fi sui propri Fritz!Box tramite aggiornamento software.

Il WPA3 (Wi-Fi Protected Access) è lo standard adottato per la protezione delle reti Wi-Fi e permette di crittografare i dati trasmessi quando un dispositivo si collega ad una rete.

L’ultimo standard utilizza metodi di crittografia più aggiornati (SAE) e garantisce protezione nelle reti pubbliche e private dagli attacchi a dizionario in modo specifico.

Per poter utilizzare il nuovo standard bisogna avere delle versioni aggiornate del proprio sistema operativo. Windows 10 lo supporta dalla versione 1903, macOS dalla 10.15 (Catalina), mentre sul mobile troviamo il tutto da iOS 13 e iPad OS 13 lato Apple e lato Google da Android 10.

WPA3 è disponibile per i dispositivi che utilizzano Fritz!OS 7.20, sia Fritz!Box che Fritz!Repeater. Per attivare il nuovo standard basta andare nella sezione “Wi-Fi” -> “Sicurezza” e impostare la modalità Wi-Fi su “WPA2 + WPA3”.

Tramite la Transition Mode, il Fritz!Box o Fritz!Repeater possono adattare l’utilizzo dello standard WPA2 o WPA3 a seconda della compatibilità con il dispositivo che si collega, garantendo piene funzionalità in ogni situazione.

Abbiamo recensito infatti il Fritz!Box 7590 in precedenza, che continua ad essere supportato come gli altri prodotti AVM con nuove funzionalità tramite aggiornamento software.

Per qualsiasi domanda scrivici sulla pagina Facebook di TechStart.it o su Instagram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.